Un appunto per i decisori della formazione

Per “fare” qualcosa di nuovo è  necessario che si verifichino tre condizioni:

  1. Saper fare: bisogna imparare a fare ciò che si deve fare; può essere impossibile fare qualcosa semplicemente perché non lo si sa fare e non lo si è mai imparato, non per mancanza di volontà: si fa bene solo ciò che si conosce bene;
  2. Voler fare: essere intenzionati a fare ciò che si sa fare; non basta sapere per fare ma bisogna volerlo fare, bisogna avere, cioè, una ragione per farlo;  tale ragione può essere intrinseca o estrinseca, giacché non tutti gli apprendimenti possono essere resi operativi per motivazione indotta dall’esterno;
  3. Poter fare: in alcuni contesti non è possibile rendere operativi i nuovi apprendimenti, pur padroneggiati adeguatamente e pur essendo fortemente intenzionati a farlo, semplicemente perché non si ha il “potere” di fare e di decidere, perché non ci sono le condizioni di contesto per poter fare: troppi impegni, diverse priorità organizzative, carenza di risorse, prescrizioni conflittuali…

Un appunto per i decisori della formazione http://www.giannimarconato.it/2017/07/un-appunto-per-i-decisori-della-formazione/

Montaggio video con OpenShot, libero e gratuito

… Si tratta di un video editor non lineare, ovvero le clip video possono essere editate, mixate e arrangiate senza che i video originali vengano modificati. Possiamo usare Openshot per creare gallerie di foto, modificare video amatoriali, creare filmati per DVD o da pubblicare ad esempio su Youtube.
OpenShot, pur non essendo l’unica soluzione open source, la consiglierei come prima scelta per la sua semplicità, versatilità e potenza…

Montaggio video con OpenShot, libero e gratuito http://www.orizzontescuola.it/montaggio-video-openshot-libero-gratuito/

Giù le mani dal portatile, prof. Lettera

…Cosa credete che abbia in mente un adolescente quando gli si raccomanda di cercare la critica dantesca su internet? Ha in mente che sono più di dieci minuti che non controlla whatsapp e che potrebbe essere arrivato qualche messaggio vocale di fondamentale importanza.

Giù le mani dal portatile, prof. Lettera http://www.orizzontescuola.it/giu-le-mani-dal-portatile-prof-lettera/

Tecnoesclusi destinati a estinguersi?

Su 100 italiani, 28 non hanno mai usato Internet, né un computer (la media europea è del 18%, in Svezia i tecnoesclusi sono il 5%). Peggio del nostro Paese solo Grecia, Romania e Bulgaria (ma qualcosa la diceva a riguardo pure il DESI 2016 con una triste quartultima posizione).

Una situazione – commenta Anorc – che ricorda lo scenario dei primi anni dell’Italia unita: una media del 78% di analfabeti, con punte che raggiungevano il 90% in alcune porzioni del territorio.

Tecnoesclusi destinati a estinguersi? http://www.techeconomy.it/2017/07/11/tecnoesclusi-destinati-estinguersi/

Tecnologie e didattica